"Lo Stato non volti le spalle ai piccoli Comuni. I contributi per la rigenerazione urbana vanno riestesi ai territori al di sotto dei 15mila abitanti. L'abbiamo già chiesto in un'interrogazione al Ministro Lamorgese e non ci stancheremo di sollecitarlo: ripariamo una volta per tutte l'ennesimo danno commesso dal governo Conte bis che, contrariamente a quanto già stabilito dal Parlamento per il miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale ed ambientale, in uno dei suoi ultimi atti ha invece deciso di destinare gli 8,5 miliardi di euro a disposizione per il triennio 2021-2023 solo ai Comuni al di sopra dei 15mila abitanti. Uno schiaffo al 91% dei Comuni italiani, al 70% del nostro territorio e al 42% della popolazione, lasciati privi di risorse preziose in questo difficilissimo anno e mezzo di pandemia. Il Parlamento si è già espresso, ci auguriamo non inutilmente. Facciamo inoltre appello a tutti i Sindaci d’Italia affinché approvino nei propri consigli comunali una mozione in proposito. Vogliamo che i piccoli Comuni tornino in serie A".

Così il deputato della Lega Germano Racchella.

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 10 giugno 2021 alle 10:30
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print