"Esprimo la mia piena e totale solidarietà alla CGIL di San Donà di Piave e della Città Metropolitana di Venezia per il vergognoso e preoccupante atto intimidatorio subito. Il sindacato rimane un presidio democratico fondamentale per il nostro paese e quanto accaduto a San Donà, tanto più con ancora nella memoria l'assalto fascista avvenuto a Roma e altri episodi simili successi in Veneto, non può che generare preoccupazione e il bisogno di alzare il livello di guardia per minacce di questo tipo. Auspico una rapida individuazione dei responsabili e una condanna unanime di quanto accaduto.

Presenterò un'interrogazione al Ministero dell'Interno". Così la deputata del Pd Rachele Scarpa.

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 23 febbraio 2024 alle 20:20
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print