"Dopo l'indegno mercato delle vacche messo in atto da Conte e andato in scena ieri al Senato, oggi c'è già chi vorrebbe passare all'incasso per accaparrarsi poltrone e incarichi. Sentire infatti Lello Ciampolillo dichiarare di voler fare il Ministro dell'Agricoltura nonostante le sue farneticanti teorie sulla Xylella, che a detta sua si cura col sapone e le onde elettromagnetiche, è una cosa surreale. Ecco chi sostiene Conte in Senato: una maggioranza raccogliticcia e composta da simili soggetti. Prima se ne vanno, meglio è per il Paese e per settori produttivi fondamentali come l'Agricoltura".

Lo dichiara in una nota il senatore della Lega Gian Marco Centinaio, già Ministro dell'Agricoltura

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 20 gennaio 2021 alle 13:40
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print