“A noi sottosegretari non hanno ancora non ci hanno comunicato quando dovremo giurare. Molto probabilmente domani oppure lunedì”. Lo dice a Rai Radio1, ospite di Un Giorno da Pecora, il senatore leghista e neo sottosegretario alle politiche agricole Gian Marco Centinaio. “Ho già parlato col ministro Patuanelli, ieri sera. Mi ha chiamato lui, ma io ero al telefono con Salvini e non sono riuscito a rispondergli, così l'ho richiamato io. Siamo rimasti al telefono una decina di minuti”. Quando ha saputo che era stato nominato sottosegretario? “Pochi minuti prima di sentire Patuanelli, me lo aveva comunicato Salvini: ho esultato in modo pacato”. Cosa le ha detto invece Patuanelli? “L'ho richiamato e immediatamente mi ha ripreso, dicendomi: è da tre minuti che sono il tuo ministro...e già non mi rispondi! Scherzo, è stato molto gentile e simpatico”.  C'è molto dibattito sulle riaperture di alcune attività. Se fosse per lei riaprirebbe i ristoranti di sera? “Non vedo perché se si pranza in un ristorante non ci si possa anche cenare”. Perché si raddoppierebbe, in linea teorica, il numero delle persone in circolazione. “Basta mantenere nei ristoranti in un numero definito di persone, consentendo di accedervi solo tramite prenotazione”, ha detto Centinaio a Rai Radio1.

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 25 febbraio 2021 alle 20:45
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print