"Cecina deve tornare a essere attrattiva e vitale per imprese ed esercizi commerciali. Le politiche della sinistra hanno penalizzato gravemente il nostro tessuto produttivo. Ora dobbiamo tornare a investire sull'economia reale per creare lavoro e nuove occasioni di sviluppo. Il mio impegno sarà quello di valorizzare le risorse della città e consentire il pieno sviluppo di tutto il suo potenziale. Dopo anni di immobilismo, con il sindaco Salvatore Giangrande lavoreremo per far ripartire l'economia di Cecina". Lo dichiara la deputata Chiara Tenerini, candidata a consigliere comunale con la lista Forza Italia - Immagina Cecina 2024.

"Rilanciare l'economia - prosegue - è indispensabile per ridare slancio alla nostra città, richiamare visitatori e nuovi investimenti. Dobbiamo rimettere in moto le attività commerciali attraverso una politica fiscale basata su riduzione delle aliquote, sgravi e incentivi a sostegno del commercio e del turismo, degli artigiani e del settore agricolo. Sarà indispensabile anche premiare le nuove aperture, per dare così un impulso ancora maggiore all'occupazione. Una delle prime proposte che porterò in Consiglio comunale sarà quella di avviare una ricognizione dei fondi e un confronto con i proprietari. L'obiettivo è quello di riattivare i fondi, prevedendo di destinare quelli sfitti ad ospitare attività artistiche e iniziative culturali in modo da rivitalizzare il centro e renderlo attrattivo. Vogliamo dare nuova vita al centro commerciale naturale, trasformandolo in un vero e proprio distretto del commercio, della cultura e del tempo libero. Cecina - conclude Tenerini - deve recuperare la sua vocazione di città fiorente, aperta al commercio, ai professionisti e agli imprenditori che vogliono tornare a credere nella crescita del nostro territorio".

Sezione: Politica italiana / Data: Sab 25 maggio 2024 alle 00:10
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print