“Se ne è andato Franco Cassano, punto di riferimento dell’accademia barese, autore de Il Pensiero Meridiano, padre intellettuale della Primavera pugliese. Fu tra i primi a capire che con la caduta della cortina di ferro, che relegava la Puglia a estrema periferia del blocco occidentale, non finiva la Storia ma ne cominciava una nuova che avrebbe messo al centro le regioni bagnate dal Mediterraneo. Da qui ne conseguiva la sua idea di un Sud e di una Puglia come un giacimento di identità e di vocazioni che dovevano semplicemente essere loro stesse. Il nostro futuro non stava nel rincorrere modelli altrui, ma nel mettere a valore tutto quello che eravamo, senza più vergognarcene, senza più immaginarci come un pezzo d’Italia riuscito male. Di Cassano ci mancherà soprattutto questo: l’aver dimostrato come l’esercizio intellettuale non è un fare sterile, ma può mettere in moto e determinare processi reali dal punto di vista politico, economico e sociale. Ciao Franco, che la terra ti sia lieve”. Così il deputato dem Alberto Losacco.

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 24 febbraio 2021 alle 06:40
Autore: Redazione PN
Vedi letture
Print