"Bene che il governo abbia detto no alla direttiva Case Green, dando un segnale forte a un'Europa lontana anni luce dalla realtà, che in nome dell'ambientalismo ideologico impone ristrutturazioni che costeranno fino 60 mila euro a famiglia. Basta con le eco-follie di Bruxelles, è arrivato il momento di cambiare questa Europa per salvare la casa degli italiani. La Lega continuerà a dare battaglia in previsione del 2026, quando ci sarà la revisione della direttiva. In quell'occasione ci faremo trovare più determinati e agguerriti che mai". 

Così l'eurodeputata della Lega Isabella Tovaglieri, componente della commissione Industria ed Energia del Parlamento europeo e unica relatrice italiana della direttiva Case Green.

Sezione: Politica italiana / Data: Sab 13 aprile 2024 alle 00:20
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print