Mara Carfagna, vicepresidente della Camera e deputata di Forza Italia dichiara: "Il caso Autostrade è il simbolo del M5S. Prima Grillo e il suo Movimento bloccano la realizzazione della Gronda che avrebbe permesso di deviare buona parte del traffico dal ponte Morandi. Dopo la tragedia partono subito i proclami e a gran voce si chiede la revoca delle concessioni. Ora ci troviamo esattamente nella stessa situazione di 23 mesi fa e nessuna revoca o modifica sostanziale della concessione è stata fatta. Anche in questo caso il governo è in pieno stallo, mentre alla data di consegna del nuovo ponte di Genova la decisione su Autostrade doveva già essere stata presa. La tattica messa in atto, sempre più spesso dal premier Conte, quella del non decidere, in questo caso gli si è ritorta contro e ha cristallizzato ancora di più la situazione. La politica degli slogan ha come conseguenze il nulla, a danno dei cittadini, dei piccoli risparmiatori che avevano investito in Atlantia, della credibilità del Paese".

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 09 luglio 2020 alle 19:30
Autore: Ivan Filannino
Vedi letture
Print