"In una società libera, ognuno deve sentirsi libero di amare chi vuole, senza per questo essere discriminato, insultato, aggredito. Nel 2024 dovrebbe essere qualcosa di scontato, ma purtroppo ancora non lo è. La Giornata internazionale contro l'omofobia, la transfobia e la bifobia ci ricorda che il rispetto dell’orientamento sessuale è e deve essere un valore irrinunciabile, da difendere ogni giorno, ovunque e in ogni modo. Pregiudizi, intolleranza, odio, violenza sono nemici della democrazia e della convivenza civile. Lavoriamo tutti perché nessuno debba avere paura di esprimere liberamente se stesso".

Lo scrive su X la presidente di Azione, Mara Carfagna.

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 17 maggio 2024 alle 13:20
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print