"Due detenuti morti nel giro di poche ore a Roma, ormai siamo oltre l'emergenza. E' una situazione insostenibile sulla quale il Governo continua ad essere assente. Sto depositando un'interrogazione urgente al Ministro Nordio per andare a fondo sulle ragioni di questi ultimi due decessi". LO afferma in una nota la deputata Pd Michela Di Biase, componente della commissione Giustizia.
"I casi avvenuti a Roma a distanza di poche ore richiedono approfondimenti – spiega Di Biase -. Dalle prime notizie emerse sembra che si tratti di due detenuti di Rebibbia, anziani e malati.

Il primo, deceduto nella notte tra il 19 e il 20, aveva 66 anni ed era diabetico e si trovava in cella a Rebibbia. Il secondo, morto ieri mattina, aveva 77 anni ed era affetto da polmonite, oltre ad avere un'insufficienza renale e sarebbe morto in ospedale. Condivido l'allarme del Garante dei detenuti del Lazio Anastasia – ha aggiunto la deputata Pd -, che ha denunciato l'incompatibilità della detenzione con le malattie gravi, che non possono essere adeguatamente curate in carcere. Chiediamo chiarezza sui fatti al Ministro" ha concluso Di Biase.

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 22 febbraio 2024 alle 00:00
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print