“Sosterremo, confrontandoci con le Autorità Portuali, l’opportunità di far partecipare i porti di Brindisi e Taranto al bando per la realizzazione di infrastrutture idonee allo sviluppo degli investimenti del settore della cantieristica navale per la produzione, l’assemblaggio e il varo di piattaforme galleggianti e delle relative infrastrutture elettriche. È una possibilità introdotta dal DL Energia, all’articolo 8, in cui si prevede la pubblicazione, da parte del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, di un avviso per acquisire manifestazioni di interesse per individuare due porti nel Mezzogiorno che possano candidarsi per l’importante misura. Entrambi gli scali pugliesi hanno le carte in regola per candidarsi e può rappresentare un volano per lo sviluppo economico del nostro territorio. Ci attiveremo nelle prossime ore, confrontandoci con gli enti e le Autorità coinvolte”.

Lo affermano in una nota il commissario regionale di Forza Italia, l’on Mauro D’Attis, e l’on Vito De Palma.

Sezione: Politica italiana / Data: Mar 28 novembre 2023 alle 22:40
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print