“Visti i risultati delle elezioni europee nel pomeriggio ci sarà una riunione del direttivo di Azione” e “apriremo, come promesso agli elettori, la fase costituente”. Lo ha annunciato il leader di Azione, Carlo Calenda, in occasione della conferenza stampa nella sede del partito a Roma. “Azione farà il suo lavoro. Continueremo a combattere ogni giorno, con pragmatismo, onestà dei comportamenti e moderazione dei toni, come abbiamo fatto in campagna elettorale", ha aggiunto. 

A preoccupare il leader di Azione è la “svolta a destra dei singoli Paesi” europei emersa dalle urne. “Il rischio di cessazione del sostegno da parte dei Paesi all’Ucraina credo sia molto elevato e questo è il principale rischio da scongiurare perché se cediamo a Putin, non ci sarà più l’Europa”, ha spiegato Calenda.

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 10 giugno 2024 alle 17:20
Autore: Tommaso Di Caprio
vedi letture
Print