"Noi non voteremo la fiducia, ma su ogni dossier, se riteniamo che le soluzioni siano giuste, le voteremo. Altrimenti proporremo soluzioni alternative". Lo ha detto Carlo Calenda a Radio Anch'io, su Radio 1. "Sono convinto che questo governo durerà poco perché si prepara una tempesta perfetta con i tassi di interessi in crescita e perché c'è una conflittualità interna al centrodestra", aggiunge Calenda. "Gestire il governo è complicato e ci vuole una classe dirigente molto esperta e quella classe dirigente non lo è. Poi, la conflittualità tra Meloni e Salvini è gigantesca". Sulle riforme, Calenda aggiunge: "Se il governo andrà verso il monocameralismo io sono d'accordo. Non sono d'accordo sul presidenzialismo perché il Capo dello Stato è l'unico garante" della Costituzione e dell'unità della nazionale "al di sopra di tutti e se togliamo pure quello è finita".

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 28 settembre 2022 alle 09:30
Autore: Redazione Milano
vedi letture
Print