"Il tampone è a carico del dipendente". Lo ha ribadito ancora una volta Carlo Bonomi intervenendo a Porta a Porta su Rai 1, che conferma così la linea del governo. Il presidente di Confindustria aggiunge: "La posizione di Confindustria era ben chiara, noi avevamo una posizione molto decisa sull'obbligo vaccinale, abbiamo preso coscienza che la politica ha fatto la scelta di non andare verso l'obbligo vaccinale perché era una scelta dirompente e il Green pass rappresenta l'unico strumento per mettere in sicurezza i luoghi di lavoro. Francamente non è corretto scaricare di nuovo sulle imprese, o sulla fiscalità generale, quindi sulle tasche dei cittadini, il costo del Green Pass: non mi sembra corretto". Il 15 ottobre scatterà l'obbligo del Green Pass per i lavoratori del settore pubblico e privato.

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 13 ottobre 2021 alle 22:10
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print