La chiusura delle scuole? “E' chiaro che a fronte della modifica della pandemia a causa della variante, che colpisce anche la popolazione più giovane, si è reso necessario fare delle scelte dure in alcune scuole. Queste vanno chiuse laddove la situazione pandemica lo richieda, a fronte di dati oggettivi e scientifici e quando c'è una efficacia dichiarata. Ora dobbiamo fare due cose: aiutare le famiglie coi congedi parentali straordinari covid e coi sostegni economici per i liberi professionisti. Nel prossimo decreto ho proposto la norma che prevede il diritto allo smart working, il congedo parentale, pagato al 50% per i figli fino a 14 anni ed esteso fino ai 16 anni. E poi abbiamo proposto un sostegno economico, ad esempio il voucher baby sitter, per alcune categorie, come le p.iva”. Lo dice a Rai Radio1, ospite di Un Giorno da Pecora, la ministra per le Pari Opportunità Elena Bonetti

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 05 marzo 2021 alle 15:45
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print