“Un bigliettino nella casetta della posta della propria abitazione con minacce di morte e offese è quanto accaduto ieri ad Ada Panno, nostra tesserata Lega di Bologna. A lei va tutta la mia vicinanza ma soprattutto la ferma condanna di un gesto che testimonia un clima d’iodio e di violenza. Mi aspetto la stessa solidarietà da parte di tutte le responsabili Pari opportunità di ogni schieramento politico perché il silenzio, soprattutto in queste occasioni, è segno di complicità”.

Così la deputata della Lega Laura Ravetto, responsabile nazionale dipartimento Pari Opportunità.

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 10 giugno 2021 alle 10:45
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print