"La situazione creata dal caro energia sta peggiorando ogni settimana: ormai sono oltre 100 mila le imprese che rischiano la chiusura per colpa del costo delle bollette, che non solo non può più essere scaricato sui clienti ma mette in pericolo l'esistenza stessa delle aziende, ponendole fuori dal mercato. La soluzione immediatamente perseguibile, quella che stiamo avanzando da mesi, è di utilizzare, per offrire adeguati ristori a chi fa impresa, i fondi strutturali europei. Ci sono, e sono immediatamente utilizzabili, anche perché per definizione sono lo strumento principale della politica degli investimenti Ue e sono indirizzati a favorire la crescita economica e occupazionale degli stati membri. Qui purtroppo, invece che di crescita, si parla della stessa esistenza sul mercato di 100 mila aziende italiane. Non si può più perdere tempo". Lo dice Maurizio Lupi, capo politico di Noi moderati.

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 28 settembre 2022 alle 19:10
Autore: Redazione Centrale
vedi letture
Print