"Considerata la congiuntura storica che stiamo vivendo, è preciso dovere delle Istituzioni competenti informare adeguatamente le famiglie circa le occasioni di risparmio che si profilano. Oltre al sistema a tutele graduali, che consentirà dal 1° luglio e per i prossimi tre anni di beneficiare dei prezzi competitivi delle aste, esiste però già oggi un forte tema di risparmio. Infatti, da un'analisi quantitativa dei dati disponibili, risulta come a oggi non ci siano offerte nel mercato libero più convenienti rispetto a quelle della maggior tutela: confrontando la migliore offerta del mercato libero con la spesa totale stimata per la maggior tutela, ne emerge come il tutelato sia sempre significativamente più conveniente". Lo afferma Alberto Gusmeroli, presidente della commissione Attività produttive, Commercio e Turismo della Camera.

"Serve dunque una corretta informazione - prosegue il deputato leghista - affinché i cittadini possano fare scelte consapevoli e attente. Grazie a una battaglia della Lega e mia, dopo due audizioni in commissione del presidente di Arera Besseghini oltre a quella del ministro Pichetto Fratin, nonché dopo una conferenza stampa che ho indetto alla Camera con le associazioni dei Consumatori, oggi sul portale di Arera sono finalmente disponibili le istruzioni per individuare comune per comune il proprio gestore della maggior tutela in modo che chiunque sino al 30 giugno, se ritiene più conveniente, possa farvi ritorno compilando l'apposita domanda".

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 12 aprile 2024 alle 18:30
Autore: Redazione Centrale
vedi letture
Print