"C’è un evidente tentativo della destra italiana di cambiare il corso della storia. Nel rapporto con l’Europa, sui diritti e nelle relazioni sociali. E in questi ultimi giorni di campagna elettorale è venuta fuori la natura vera di una destra anti europea, ultra nazionalista e post fascista. Aver chiarito che vogliono un certo modello di società chiusa e che intendono cambiare la Costituzione da soli nelle parti più rilevanti ha chiarito cosa abbiamo di fronte. Ma ogni volta in cui c’è un attacco ai diritti universali e il tentativo di stravolgere la nostra Costituzione orgogliosamente antifascista, l’Italia resiste. E sarà così anche domenica sera. Questa destra è inaffidabile e pericolosa". Così Francesco Boccia, responsabile Regioni e Enti locali della Segreteria nazionale PD e capolista al Senato in Puglia, lasciando Piazza del Popolo dopo la chiusura della campagna elettorale del PD.

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 23 settembre 2022 alle 23:30
Autore: Redazione Milano
vedi letture
Print