"Anche oggi abbiamo avuto la conferma che ormai Berlusconi e Forza Italia si sono consegnati nelle mani della destra peggiore, arrivando a chiedere le dimissioni del Presidente Mattarella in caso di approvazione della loro riforma costituzionale. Questa uscita infelice e pericolosa di Berlusconi è la conferma di quello che la destra guidata da Meloni e Salvini ha in mente per stravolgere la Costituzione e gli assetti istituzionali. Non servono altri commenti. La destra italiana non è mai cambiata. Il Partito Democratico difenderà la Carta e sosterrà ancora più convintamente il rafforzamento politico dell’Italia in Europa mantenendo inalterato il ruolo del Presidente della Repubblica garante dell’unità nazionale". Così Francesco Boccia, deputato PD e responsabile Regioni e Enti locali della Segreteria nazionale.

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 12 agosto 2022 alle 12:00
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
vedi letture
Print