"Al governo Conte piace il fisco tiranno. Quello che non ha avuto pietà del povero ristoratore costretto addirittura a chiudere l'attività per tre giorni solo per aver applicato 1 euro e 50 centesimi di sconto senza indicarlo nella ricevuta. Assurdo, ma per il Mef è giusto così.
Peggio. Fa lo scaricabarile sul Parlamento, sostenendo che è compito suo modificare le regole. Lo stesso Parlamento che il presidente del Consiglio continua a disprezzare e snobbare privilegiando i suoi canali social per comunicare agli italiani le decisioni sull'emergenza Covid previsti dall'ennesimo Dpcm e, non ultimo, per parlare della scorta per la sua compagna".
Così il deputato della Lega Massimo Bitonci, già sottosegretario al Mef, a nome di tutti i deputati Lega in commissione Finanze firmatari dell'interrogazione.

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 04 dicembre 2020 alle 17:50
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print