"Il presidente Mattarella ha lanciato un appello che va immediatamente raccolto: l'Italia ha il dovere di utilizzare i fondi europei in modo tempestivo, concreto ed efficace. Per questo Conte non può trascinare fino all'autunno la telenovela del Mes. Quei miliardi servono infatti subito sia per mettere in sicurezza le nostre strutture sanitarie che per dare respiro alle casse dello Stato. La novità è che gli interessi resteranno negativi anche in caso di restituzione in dieci anni, e dunque, oltre alla cancellazione di ogni condizionalità, le stesse condizioni del prestito sono vantaggiose oltre ogni previsione. Ogni ulteriore rinvio sarebbe dunque un danno evidente agli interessi del Paese". Lo dichiara in una nota la presidente dei senatori di Forza Italia Anna Maria Bernini.

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 31 luglio 2020 alle 15:20
Autore: Rosa Doro
Vedi letture
Print