"Visti i ritardi con cui è stata fatta la gara, e le condizioni impossibili che erano previste nel bando, i banchi monoposto non arriveranno in tempo, tanto che ora si parla addirittura di fine ottobre. C'è un incredibile abisso tra la realtà virtuale che la ministra Azzolina racconta ogni giorno sui media e la drammatica situazione sui territori, da dove giungono sempre più allarmi sul rischio di una riapertura senza aule sufficienti e quindi senza sicurezza. Si va quindi verso una soluzione all'italiana, con il Comitato tecnico scientifico che ha frettolosamente modificato le indicazioni sostenendo che, se non sarà possibile il distanziamento, basterà che i ragazzi indossino la mascherina. Ma se così la sicurezza è assicurata, perché acquistare tre milioni di banchi con le rotelle? Se non è una misura indispensabile, allora diventa uno sperpero di denaro pubblico". Lo dichiara in una nota la presidente dei senatori di Forza Italia Anna Maria Bernini.

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 14 agosto 2020 alle 14:50
Autore: Rosa Doro
Vedi letture
Print