"L’obiettivo di vaccinare sei milioni di italiani entro marzo è chiaramente insufficiente nella prospettiva di mettere il Paese in sicurezza in tempi certi. Allo stesso tempo, però, è anche troppo ambizioso perché mancano perfino gli infermieri a cui hanno offerto solo contratti di precariato. Se a questa criticità si aggiunge il nuovo piano pandemico, che prevede di selezionare i pazienti da curare in caso di mancanza di risorse, logica e responsabilità politica dovrebbero indurre il governo a utilizzare subito i 36 miliardi del Mes. Ma logica e responsabilità sono fuori dai radar della maggioranza" lo afferma Anna Maria Bernini di Forza Italia

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 13 gennaio 2021 alle 11:45
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print