"Quando il 26 aprile Draghi decise le prime riaperture, superando le resistenze dell’ala rigorista della maggioranza, qualcuno si mise sulla riva del fiume ad attendere una ripresa dei contagi che non si è avverata. Il premier parlò di rischio ragionato, e tale si è effettivamente dimostrato grazie al magnifico lavoro svolto dal generale Figliuolo col piano vaccinale. Ora bisogna procedere usando lo stesso metodo e la stessa lungimiranza, a partire dal via libera a tutti i ristoranti, anche quelli che non dispongono di spazi all’aperto: il principio di precauzione, a cui Forza Italia si è sempre attenuta, non può trasformarsi in un eccesso di precauzione che diventerebbe incomprensibile per chi, rispettando tutte le misure di sicurezza, chiede di tornare al lavoro”. 

Lo afferma in una nota la presidente dei senatori di Forza Italia Anna Maria Bernini. 
 

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 17 maggio 2021 alle 19:20
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print