La situazione di Milano “desta un po’ di preoccupazioni, di fatto abbiamo un indice Rt che è passato a 1.16, in costante crescita ormai da diversi giorni, con una situazione soprattutto all’interno delle scuole preoccupante. Nelle scuole abbiamo il 33% di casi in aumento in una settimana”. Lo ha detto a Buongiorno, su Sky TG24, il direttore generale dell’ATS Milano Walter Bergamaschi.

“Le scuole – ha aggiunto – hanno sempre un po’ anticipato l’epidemia all’interno della popolazione generale, oggi il 13% dei casi sono casi scolastici e quindi stiamo intervenendo per monitorare questa situazione e tenerla sotto controllo. Certamente serve uno sforzo ancora importante di responsabilizzazione di tutti i cittadini”.

“I soggetti fragili verranno vaccinati subito dopo le persone con più di ottant’anni, che sono la categoria a più alto rischio di mortalità in caso di contagio”. Così a Buongiorno, su Sky TG24, il direttore generale dell’ATS Milano Walter Bergamaschi. Si agirà “con le stesse modalità con cui si sta operando oggi per gli over 80: attraverso un’adesione massiva a cui seguirà la proposta di appuntamento”.

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 25 febbraio 2021 alle 12:10
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print