“Il mercato tutelato è nato nel pieno della crisi energetica, quando andava contenuto un incremento di 10 volte del prezzo dell’energia. Oggi i dati ufficiali dicono che il mercato libero, e quindi la concorrenza, dà opportunità di minor costo dell’energia e di conseguenza delle bollette; questo l’obiettivo che dobbiamo perseguire. Quindi, al di là di ogni commento troppo tecnico o specifico, i consumatori sono al centro del nostro interesse e in questo momento un prezzo fisso, tutelato, è meno conveniente. Meglio è seguire le aste e la concorrenza del libero mercato: i consumatori avranno un maggior risparmi scegliendo il prezzo migliore”.
Lo ha detto Paolo Barelli, presidente dei deputati di Forza Italia, a Start skytg24.


“E’ strumentale immaginare che da parte della politica ci sia la volontà di invasioni di campo. Forza Italia è convinta che la riforma della giustizia sia giusta, corretta e vada incontro alle esigenze dei cittadini e degli operatori della giustizia stessa. Deve esserci una equidistanza tra difesa e accusa nei confronti del giudice che deve essere realmente terzo. Poi ci sono altri aspetti che vanno visti in maniera approfondita, come quello della giustizia civile, perché processi che durano un’infinità non sono giustizia giusta. A nostro avviso, poi, c’è anche la questione del sorteggio per le cariche del Csm. E insisto nel dire che è strumentale asserire che si vuole mettere non in discussione l’indipedenza della magistratura; altra cosa invece è insistere sulla necessità di garantire la terzietà del giudice. Premierato, giustizia e autonomia sono riforme che devono andare di pari passo, non si tratta di chi arriva e pianta prima la bandierina ma di provvedimenti che vanno varati per l’interesse del Paese”, ha proseguito Barelli.


“La promulgazione del ddl sulla carne sintetica da parte del presidente Mattarella è un’ottima notizia per il nostro Paese che, peraltro, è il primo ad avere una posizione chiara e netta sulla produzione di carne coltivata. Il governo ha scelto di tutelare l’industria agroalimentare, settore di eccellenza e vanto del Made in Italy nel mondo, e la sicurezza e la salute dei cittadini italiani. Ringrazio i ministri Lollobrigida e Schillaci per avere portato avanti questa battaglia, che Forza Italia ha sempre condiviso con determinazione”, ha concluso Barelli.

Sezione: Politica italiana / Data: Sab 02 dicembre 2023 alle 00:00
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print