"L’indipendenza energetica del nostro paese è indispensabile per garantire crescita e benessere stabile ed evitare che l’Italia debba sottostare al mercato dettato dai paesi produttori, mai tanto penalizzante come negli ultimi anni. Va valorizzata sicuramente  la produzione di energia “naturale” che madre natura ci può regalare - fotovoltaico, eolico, biomasse -, ma Forza Italia da sempre ha indicato che la fonte di energia primaria - che può garantire al nostro paese la piena autonomia - è il nucleare. Il ministro di FI dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica, Gilberto Pichetto, ha già attivato la Piattaforma sul Nucleare per definire la strategia e il programma operativo di sviluppo che prevede l’utilizzazione delle tecnologie più avanzate per garantire efficienza produttiva, sicurezza e tutela dell’ambiente.

Che la sfida lanciata da Forza Italia valga il futuro, non solo del nostro paese ma del mondo intero, lo dimostra l’organizzazione -  in Belgio, a marzo 2024, da parte dell’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica (AIEA) - del primo vertice mondiale sul nucleare, che ha l’intento di stimolare la realizzazione di nuove centrali nucleari per la produzione di energia pulita, per combattere il cambiamento climatico in piena sicurezza e tutela dei cittadini. Medesimo impegno emerge anche dal Cop28 in svolgimento a Dubai con la presenza dei leader mondiali e del Presidente del Consiglio Giorgia Meloni".

Lo ha detto Paolo Barelli, presidente dei deputati di Forza Italia.

Sezione: Politica italiana / Data: Dom 03 dicembre 2023 alle 14:00
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print