Sestino Giacomoni, membro del coordinamento di presidenza di Forza Italia e presidente della Commissione Bicamerale di vigilanza sulla CDP, ha dichiarato su Aspi: "Nell'ultimo mese il titolo Atlantia ha perso il 13 per cento. Oltre il 37 se si torna indietro di sei mesi. Questo significa che lo sterile chiacchiericcio dei populisti e l'inerzia del governo giallo-rosso hanno causato un'erosione di non poco conto dei risparmi di tutte quelle famiglie italiane, che hanno investito in questo titolo. L'ennesima dimostrazione che il grillismo al governo è deleterio. Non riuscendo a comprendere, per ragioni puramente propagandistiche, che gli annunci di chi è al governo hanno delle conseguenze intenzionali e non intenzionali devastanti per le società quotate, stanno con le loro sparate populiste distruggendo il Paese. E la malsana idea di 'nazionalizzare' tutto, con l'ingresso di CdP, ovvero sempre con i risparmi degli italiani, non potrà che peggiorare le cose. È bene, infatti, sottolineare con forza che più Stato in economia significa più clientele e maggiore potere in mano ai governanti, che non sempre, ed è questo il caso, si dimostrano competenti e capaci".

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 13 luglio 2020 alle 11:40 / Fonte: Ansa
Autore: Roberto Tortora
Vedi letture
Print