"Ci auguriamo tutti che entro la fine di gennaio l'Ema autorizzi anche il vaccino di AstraZeneca, ma la strada per arrivare all'immunità di gregge è ancora lunga e impone a tutti di non abbassare la guardia sulle misure di contenimento del virus". Lo afferma il commissario straordinario Domenico Arcuri in una nota dell'Istituto superiore di sanità, dove oggi sono giunte le prime 47mila dosi del vaccino anti-Covid Moderna. 

Sezione: Politica italiana / Data: Mar 12 gennaio 2021 alle 19:00
Autore: Alessandra Stefanelli
Vedi letture
Print