"I candidati sindaci dei Comuni dell’area metropolitana di Torino che vanno al voto il 3 e 4 ottobre hanno la grande possibilità di rilanciare l’intera aerea come ponte naturale verso la Francia e l’Europa. La Regione Piemonte guidata da Cirio subisce quotidianamente la linea politica della Lega e Fratelli d’Italia ed è sotto gli occhi di tutti l’immobilismo e la lontananza dalle esigenze di Torino. Damilano sarà eterodiretto da Lega e FDI. Sono divisi in ogni parte d’Italia e sarà sempre peggio. Noi abbiamo la necessità di riportare Torino lì dove merita, al centro dei principali snodi europei sull’innovazione, sull’industria e sulla ricerca. Stefano Lo Russo guiderà una città metropolitana con accanto una generazione di sindaci di centrosinistra con la stessa visione aperta ed europea della città metropolitana. Per questo sono sicuro che gli elettori sosterranno compattamente la proposta del centrosinistra per Nichelino, Beinasco, Carmagnola, Trofarello e Carignano. Questa unità è la forza del centrosinistra guidato dal PD". Così Francesco Boccia, deputato PD e responsabile Enti locali della Segreteria nazionale, arrivando alla Festa dell’Unità di Moncalieri per un dibattito con i candidati sindaci dall’area metropolitana di Torino.

Sezione: Politica italiana / Data: Dom 19 settembre 2021 alle 12:45
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
vedi letture
Print