"Ora più che mai va ribadito come l'Italia, con la sua cristallina storia di paese fondatore dell'Europa unita, merita la giusta considerazione ed il dovuto rispetto che, nella vicenda relativa all'Alitalia, passano attraverso il pieno riconoscimento di una compagnia aerea nazionale forte ed autorevole. Si ascolti chi di questo patrimonio italiano è l'ossatura, quei lavoratori e le loro sigle sindacali che meritano di essere ricompresi nella scrittura del loro futuro, consentendo così di poter evidenziare proposte ed indicazioni. La pandemia avrà pure scardinato certezze considerate inamovibili ma una è ancora salda: senza i lavoratori non esistono aziende, imprese, risultati".

Così il senatore della Lega William De Vecchis, capogruppo in commissione Lavoro a Palazzo Madama

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 21 aprile 2021 alle 18:20
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print