Giorgio Palù non sarà più il presidente dell'Agenzia Italiana del farmaco. Lo rende noto in una lettera rivolta al consiglio di amministrazione dell'Aifa, motivando la decisione per "la mancata sintonia" con il ministro della Salute Orazio Schillaci nonché "l'assenza di risposte dal Governo". Palù ha anche definito "offensivo e umiliante" l'incarico annuale.

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 22 febbraio 2024 alle 13:00
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print