“Oggi si celebra la Giornata mondiale per la lotta all’AIDS, un’occasione importante per ricordare che l’AIDS esiste, non è scomparsa, e miete ancora troppe vittime. Il Palazzo di Montecitorio questa sera sarà illuminato di rosso: un gesto simbolico, che ha l’obiettivo di far sentire la vicinanza delle istituzioni alle persone malate, e di sensibilizzare sull’importanza di continuare a lottare per sconfiggere definitivamente questa malattia”.
Così in una nota Stefano Benigni, capogruppo di Forza Italia in commissione Affari Sociali a Montecitorio e Segretario Nazionale del movimento giovanile azzurro.
“In Commissione Affari Sociali – prosegue - stiamo esaminando una proposta di legge a prima firma del deputato azzurro Mauro D’Attis, abbinata ad altre tre, per gli interventi, la prevenzione e la lotta contro l’HIV, l’Aids, l’HPV e le infezioni e malattie a trasmissione sessuale. Un provvedimento trasversale, fondamentale e molto atteso, che si pone l'obiettivo di aggiornare la legge 135/90 per non disperdere il patrimonio acquisito in tutti questi anni per la cura e la prevenzione di questa malattia. Ci impegneremo al massimo affinché arrivi al più presto all’esame dell’Aula e poi all’approvazione definitiva.  Nonostante i passi avanti compiuti dalla ricerca, a quarant’anni dalla prima diagnosi l’AIDS rappresenta ancora un grave problema, e tutti dobbiamo fare la nostra parte, continuando a tenere i riflettori accesi, a sensibilizzare, a fornire tutti i possibili strumenti di cura e prevenzione per aumentare la consapevolezza dei rischi soprattutto tra i più giovani”, conclude.



 

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 01 dicembre 2023 alle 12:40
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print