“Grazie all’insistenza della Lega c’è l’impegno del Governo a difendere il settore del Made in Italy e le nostre eccellenze agroalimentari, contrastando qualsiasi iniziativa discriminatoria nei confronti della dieta mediterranea e difendendo la salute dei consumatori da sistemi di etichettatura fuorvianti come il nutriscore. Un indirizzo chiaro per promuovere interventi che tutelano non solo la salute dei cittadini ma anche una filiera strategica per il nostro Paese, che vale oltre 522 miliardi e rappresenta oltre il 25% del PIL nazionale. Questa approvazione dimostra la concretezza della Lega al Governo, determinante per incidere nell’azione dell’esecutivo ed ottenere risultati che non avremmo mai potuto raggiungere stando all’opposizione.”

Lo dichiarano in una nota i senatori della Lega firmatari della mozione a difesa del Made in Italy: Giorgio Maria Bergesio (capogruppo commissione Agricoltura e primo firmatario), Maria Cristina Cantù, Gianfranco Rufa, Rosellina Sbrana, Gianpaolo Vallardi, Cristiano Zuliani

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 10 giugno 2021 alle 18:20
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print