“La riapertura dei luoghi della cultura è una decisione che non può più essere rimandata. Cinema, teatri, musei e circoli sociali sono parte dell’essenza stessa della nostra vita e della nostra identità di italiani. Una programmazione che preveda sicurezza degli spazi di aggregazione e fruizione di opere d’arte e attività culturali è possibile e noi auspichiamo che il Ministro Franceschini lavori in questa direzione. Il mondo dello spettacolo e dell’arte è stato uno fra i più penalizzati durante questo anno di pandemia. Rischiamo una inaccettabile e pericolosa desertificazione culturale se non si interviene immediatamente. Agli artisti vanno date certezze e noi lavoreremo al loro fianco per garantire una ripartenza che coniughi sicurezza contro il Covid e diritto al lavoro”, così in una nota Isabella Adinolfi, europarlamentare del Movimento 5 Stelle.

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 22 febbraio 2021 alle 19:45
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print