"Finora è stato possibile restituire poco più di 300 bambini di tutti coloro che sono stati portati via con la forza, rubati in Ucraina. È ovvio che dobbiamo restituire tutti. È ovvio che continueremo a fare di tutto per questo. Per aver restituito ogni ucraino, ogni donna ucraina, ogni nostro figlio. E perché ci sia reale responsabilità di tutti i responsabili di questa deportazione, dal capo dello stato terrorista a tutti gli esecutori". Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky nel suo discorso serale riportato da Ukrinform. "Oltre 16.000 casi di deportazione forzata di bambini ucraini da parte dell'occupante sono già stati registrati in procedimenti penali indagati dalle nostre forze dell'ordine. Ma il numero reale e completo potrebbe essere molto più alto", ha poi ricordato Zelensky.

Sezione: Politica estera / Data: Ven 17 marzo 2023 alle 21:00
Autore: Redazione Milano
vedi letture
Print