"A Bykivnia, dove mi sono recato in occasione della Giornata della memoria delle vittime della repressione politica, ci sono anche le vittime polacche del massacro di Katyn. Nel 1940, l’NKVD sovietico li giustiziò brutalmente su ordine del Cremlino. Il ricordo degli orribili tempi del terrore ci spinge a lavorare insieme oggi per contrastare le atrocità commesse dal moderno regime del Cremlino". 

Lo scrive su X il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

Sezione: Politica estera / Data: Dom 19 maggio 2024 alle 13:45
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print