Il presidente cinese Xi Jinping ha incontrato oggi a Pechino l'omologo bielorusso Alexander Lukashenko. Lo riferisce l'agenzia Xinhua. Lukashenko ha elogiato l'amicizia "affidabile" del suo Paese con la Cina durante i colloqui con Xi, nel suo secondo viaggio a Pechino del 2023 dopo quello effettuato a febbraio. Il leader bielorusso è arrivato domenica nella capitale cinese per una visita che dovrebbe durare non meno di due giorni, avendo come obiettivo quello di discutere di questioni tra cui "commercio, economia, investimenti e cooperazione internazionale", secondo un'anticipazione fornita domenica dalla presidenza di Minsk. "La Bielorussia è, era e sarà un partner affidabile per la Cina - ha detto Lukashenko a Xi, secondo una lettura dei colloqui dall'Ufficio della presidenza bielorussa -.

Abbiamo deciso molto tempo fa che avremmo collaborato e che saremmo diventati amici della Cina. Questa amicizia ha più di 30 anni e non si è mai allontanata da questo percorso". Pechino non ha condannato pubblicamente l'aggressione militare russa ai danni dell'Ucraina nonostante le pressioni degli Stati Uniti, Ue e numerose altre nazioni occidentali. La Bielorussia, strettissima alleata di Mosca, fa molto affidamento sulla Russia per il sostegno politico e finanziario, avendo anche avuto un ruolo di trampolino di lancio nei piani di assalto del Cremlino all'Ucraina nel febbraio 2022. 

Sezione: Politica estera / Data: Lun 04 dicembre 2023 alle 11:45
Autore: Redazione Milano
vedi letture
Print