"Oggi adottiamo ulteriori misure per mantenere alta la pressione su Putin e sui suoi compari. In primo luogo, aggiungiamo le violazioni delle sanzioni dell'Ue all'elenco dei reati europei. Chi viola le sanzioni deve essere assicurato alla giustizia. Presentiamo poi regole più severe per tracciare e congelare i guadagni illeciti, anche dalla violazione delle sanzioni. Non lasceremo che gli oligarchi prosperino grazie alla macchina da guerra russa. I loro beni dovrebbero essere sequestrati e possibilmente utilizzati per ricostruire l'Ucraina". Lo scrive su Twitter Ursula von der Leyen, presidente della Commissione Ue.

Sezione: Politica estera / Data: Mer 25 maggio 2022 alle 14:30
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print