Vladimir Putin, ha puntato il dito contro la Nato nel discorso con i media dalla capitale del Turkmenistan Ashgabat. Il Presidente russo ha condannato le "ambizioni imperiali" della Nato, accusando l'alleanza di cercare di affermare la sua "supremazia" attraverso il conflitto in Ucraina. "L'Ucraina e il benessere del popolo ucraino non è l'obiettivo dell'Occidente e della Nato, ma un mezzo per difendere i propri interessi", ha detto. "I leader dei Paesi Nato vogliono affermare la loro supremazia, le loro ambizioni imperiali", ha aggiunto

Sezione: Politica estera / Data: Gio 30 giugno 2022 alle 08:50
Autore: Giovanni Spinazzola
vedi letture
Print