Prosegue la corsa di Donald Trump nelle primarie repubblicane. L'ex presidente degli Stati Uniti ha consolidato la sua posizione come il candidato ufficiale del Partito Repubblicano per le elezioni di novembre, dopo aver ottenuto una nuova vittoria significativa nella Carolina del Sud contro l'ex ambasciatrice Usa alle Nazioni Unite, Nikki Haley. Al momento, con circa l'85% dei voti scrutinati, Haley ha ottenuto solo il 39,4% dei consensi, mentre Trump ha raggiunto il 60%. Questo risultato sottolinea il sostegno consolidato che Trump continua a godere tra la base repubblicana, non solo a livello nazionale ma anche a livello statale.

La perdita della Carolina del Sud da parte della Haley è particolarmente significativa, considerando che alcuni dei principali esponenti politici dello Stato, tra cui i senatori Tim Scott e Lindsey Graham e il governatore Henry McMaster, hanno sostenuto apertamente Trump. Questo sostegno pubblico da parte delle figure politiche di spicco della Carolina del Sud ha contribuito a rafforzare la posizione di Trump nel partito e a minare la candidatura della Haley, dimostrando il peso politico e l'influenza che l'ex presidente continua a esercitare all'interno del Partito Repubblicano.

Sezione: Politica estera / Data: Dom 25 febbraio 2024 alle 16:15
Autore: Tommaso Di Caprio
vedi letture
Print