Avril Haines, numero uno dell'intelligence Usa, intervenendo ad una conferenza del dipartimento del Commercio, lancia un vero e proprio allarme. Per l'intelligence americana dopo quattro mesi di conflitto, Mosca ci metterà anni a ricostruire le sue forze. E "in questo lasso di tempo è possibile che le forze di Vladimir Putin facciano affidamento su altri mezzi come i cyberattacchi, i ricatti energetici o le armi nucleari per cercare di gestire e proiettare potere e influenza a livello globale", ha sostenuto.

Sezione: Politica estera / Data: Gio 30 giugno 2022 alle 08:40
Autore: Giovanni Spinazzola
vedi letture
Print