Il Pentagono ha annunciato che gli Stati Uniti e la Svezia hanno firmato il loro primo accordo di cooperazione in materia di difesa per rafforzare i legami militari e facilitare esercitazioni bilaterali. Il segretario alla Difesa americano, Lloyd Austin, e il suo omologo svedese, Pal Jonson, hanno concluso l'accordo che definisce le condizioni per le operazioni delle forze americane in Svezia.

L'accordo affronta questioni cruciali come lo status giuridico del personale militare americano, l'accesso alle aree di schieramento e il preposizionamento delle attrezzature militari. Il comunicato del Pentagono sottolinea che entrambe le nazioni concordano sull'importanza di sostenere l'Ucraina di fronte all'invasione russa. La Svezia, in attesa di aderire alla NATO, ha cercato di rafforzare le sue alleanze in risposta all'invasione russa dell'Ucraina. Il patto di difesa USA-Svezia sarà in vigore sia prima che dopo l'adesione della Svezia alla NATO, confermando la Svezia come un partner di difesa forte e capace.

L'invasione dell'Ucraina da parte di Mosca, iniziata nel febbraio 2022, ha destato preoccupazione in Finlandia e Svezia, che, storicamente neutrali, hanno chiesto di aderire all'Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico (Nato). Helsinki ha già aderito all'alleanza del Nord atlantico mentre Stoccolma è in attesa della ratifica della sua adesione da parte di due dei suoi membri, Turchia e Ungheria. 

Sezione: Politica estera / Data: Mer 06 dicembre 2023 alle 16:00
Autore: Tommaso Di Caprio
vedi letture
Print