Il dibattito su un passaporto vaccinale infiamma gli Stati Uniti, dove molti Stati si sono già mossi per vietarne l'uso forti anche dell'appoggio degli attivisti per la tutela della privacy. Ma mentre lo scontro si consuma, dalle università allo sport è scattata la corsa a richiedere la vaccinazione. I college di Brown, Notre Dame e Rutgers hanno già notificato agli studenti e al personale che dovranno vaccinarsi per poter tornare nel campus in autunno. Alcune squadre sportive hanno iniziato a chiedere ai tifosi una prova della vaccinazione o di un test per il Covid negativo per partecipare agli eventi. E lo stesso vale per alcuni concerti in strutture al chiuso in California. La Casa Bianca rimanda al settore privato scelte su come comportarsi e su cosa imporre. I repubblicani sono contrari all'idea di un passaporto perché la ritengono un'invasione e una violazione dei diritti dei cittadini. Gli attivisti della privacy temono per i dati personali e medici degli americani.

Sezione: Politica estera / Data: Sab 10 aprile 2021 alle 17:20
Autore: Alessandra Stefanelli
Vedi letture
Print