Il presidente Donald Trump ha nuovamente abusato del suo potere, concedendo di commutare la pena a Roger Stone sabato sera, sperando si evitare il controllo mentre calpesta le norme e i valori che fanno del nostro Paese un faro luminoso per il resto del mondo". Così il candidato alle elezioni presidenziali americane per i democratici Joe Biden, tramite un portavoce, in merito alla commutazione della pena dell'ex collaboratore ed amico del taycoon Roger Stone, decisa dallo stesso presidente Trump.
            

Anche Adam Schiff, Presidente della commissione intelligence della Camera, è d'accordo con Biden: "Con questa commutazione di pena, Trump chiarisce che in America esistono due sistemi giudiziari: quello per i suoi amici e quello per tutti gli altri".

Sezione: Politica estera / Data: Sab 11 luglio 2020 alle 16:00
Autore: Camilla Galvan
Vedi letture
Print