Le "intense ostilità" fra eserciti russo e ucraino continuano nell'Est e nel Sud del Paese invaso: lo ha detto il presidente Volodymyr Zelensky nel suo discorso serale. "Le intense ostilità non si fermano neanche per un'ora nelle direzioni di Donetsk e nella regione di Kharkiv - in direzione di Kupyansk. I nostri guerrieri mantengono le loro posizioni anche nel sud del Paese: La regione di Zaporizhzhia, la nostra regione di Kherson".  Dopo aver ringraziato i combattenti sul campo, il leader ucraino ha ricordato che "non possiamo non difenderci, siamo forti nell'unità".

Sezione: Politica estera / Data: Lun 27 novembre 2023 alle 10:45
Autore: Redazione Milano
vedi letture
Print