"Approvato a grande maggioranza oggi nelle commissioni Envi e Libe del Parlamento europeo la proposta di regolamento sullo spazio europeo dei dati sanitari, che darà vita alla cartella sanitaria digitale. Un provvedimento che ha l'obiettivo di garantire una più moderna integrazione dei dati sanitari in tutta l'Ue, per fornire una migliore assistenza sanitaria ai pazienti e una sanità all'avanguardia anche in Ue, al pari di potenze come Usa e Cina. Un passo in avanti importante in materia di innovazione, sia per i cittadini, che potranno accedere alla propria cartella clinica in formato elettronico tramite smartphone o Pc e anche condividere i dati con i propri medici, sia per gli operatori del settore. Il fascicolo sanitario digitale porterà cure migliori e più rapide ai cittadini italiani, ma faciliterà anche le cure in tutti gli Stati membri dell’Ue. La Lega ha fin dall'inizio evidenziato l'importanza di avere garanzie per quanto concerne il rispetto della privacy dei cittadini, elemento per noi prioritario e imprescindibile. Soddisfatti di questo primo risultato, per una sanità più al passo con i tempi e più integrata, al servizio dei cittadini".

Così in una nota Annalisa Tardino, europarlamentare della Lega, coordinatrice Id in commissione Libe, relatrice del provvedimento.

Sezione: Politica estera / Data: Mer 29 novembre 2023 alle 23:20
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print