Il presidente Volodymyr Zelenskyj ha affermato che sono necessarie modifiche alla mobilitazione poichè ha ordinato una svolta strategica incentrata sulla difesa a seguito di una controffensiva poco brillante nelle regioni meridionali dell'Ucraina, lo scrive il Kyiv Independent. "Tutto il necessario per il nostro Stato, le nostre brigate. Questi risultati specifici devono essere calcolati con precisione. Ciò include questioni di mobilitazione", ha detto Zelensky. A novembre, la Bbc ha riportato dati ufficiali dell'UE che rivelavano che 650.000 uomini ucraini in età da combattimento erano fuggiti dall'Ucraina e avevano ottenuto la residenza in Europa. Si ritiene che la cifra reale sia molto più elevata perchè molti rifugiati non sono ufficialmente registrati nell'UE o potrebbero essere fuggiti verso altre destinazioni popolari come gli Stati Uniti o il Canada.

"Tutti in Ucraina comprendono che sono necessari cambiamenti in questo settore", ha sottolineato Zelensky. Secondo la legge marziale, ai cittadini maschi di età compresa tra i 18 e i 60 anni è generalmente vietato lasciare il paese. Esistono esenzioni per motivi medici, educativi e aziendali. "Si tratta di cose globali che la leadership militare e il Ministero della Difesa devono elaborare e presentare allo staff per l'approvazione". La mobilitazione e' un argomento molto controverso in Ucraina perchè è ampiamente noto che è possibile pagare tangenti per evitare di essere arruolati. I certificati medici falsificati possono essere acquistati per soli 3.000 dollari

Sezione: Politica estera / Data: Sab 02 dicembre 2023 alle 11:15
Autore: Redazione Milano
vedi letture
Print