Nel suo discorso serale, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha urgentemente sollecitato gli alleati a spedire armamenti in modo tempestivo all'Ucraina, denunciando i "giochi politici e le controversie" che, a suo dire, stanno ostacolando la capacità difensiva del suo Paese. Questo è quanto riportato dal Kiev Independent. Zelensky ha emesso l'appello in seguito all'attacco russo contro un edificio pluripiano a Odessa, il quale ha causato la morte di almeno otto persone, tra cui un bambino di quattro mesi e uno di due anni. Gli otto feriti includono anche una bambina di tre anni.

Il presidente ucraino ha evidenziato il ritardo nella fornitura di armi per proteggere la popolazione, sottolineando che ciò "conduce a tali perdite umane". Zelensky ha dichiarato che "il mondo dispone di sistemi di difesa aerea sufficienti per proteggersi da droni e missili Shahed" e ha ribadito che l'Ucraina ha chiesto solo il necessario per garantire la propria difesa. Ha condannato fermamente il comportamento di partner che, a suo dire, si occupano di "giochi politici interni o dispute" mentre la sicurezza degli ucraini è in gioco, definendo tale atteggiamento "incomprensibile" e "inaccettabile".

Sezione: Politica estera / Data: Dom 03 marzo 2024 alle 10:45
Autore: Redazione Milano
vedi letture
Print